Indicazioni

Eventi

Natale

Il termine “MOXA” deriva dalle due parole giapponesi Moe (bruciare) e Kusa (erba) e veniva utilizzata già 4.000 anni fa. La moxibustione è parte integrante della medicina tradizionale cinese, ed è ormai conosciuta ed adottata anche nel nostro continente. Alla base si utilizzata una pianta erbacea, che si trova facilmente nelle nostre zone, l’Artemisia vulgaris, (conosciuta anche come erba di San Giovanni) la quale viene avvolta fino a formare una sorta di sigaro o trasformata in coni, accesa e posizionata in punti ben precisi, gli stessi usati per l’agopuntura. Il suo calore e le sue proprietà benefiche si espandono nei tessuti e negli organi interni portando sollievo attraverso il riequilibrio del sistema neurovegetativo, chiamato comunemente equilibrio energetico.

Non ha particolari controindicazioni o effetti collaterali ed è usata per la terapia di molti disturbi, particolarmente quelli da raffreddamento e quelli che riguardano l’apparato muscolare-scheletrico.

Questa tecnica viene associata spesso anche alla coppettazione. Nella tradizione della medicina tibetana se con il massaggio non si raggiungono soddisfacenti risultati vengono consigliate, nelle successive sedute, l’uso della moxibustione e della coppettazione.

Contattami

Andrea Valdini 
        Via Al Bigonzo 4, Z. I. Sud TV

        31030 Dosson di Casier (TV)
        Rifugio di Prema

 +393333244494

info@andreavaldini.com