Nel 2005, duramente un Rito di iniziazione condotto dalla Curandera Naty, non c'erano dubbi che diventai, per il mondo sottile e quindi anche fisico/concreto "sciamano". Mi ci vollero comunque circa quattro anni di duro lavoro e ricerca personale prima di decidermi a definirmi Sciamano, anziché operatore delle DBN (Discipline Bio Naturali).

 

Nel 2005, duramente un Rito di iniziazione condotto dalla Curandera Naty, non c'erano dubbi che diventai, per il mondo sottile e quindi anche fisico/concreto "sciamano". Mi ci vollero comunque circa quattro anni di duro lavoro e ricerca personale prima di decidermi a definirmi Sciamano, anziché operatore delle DBN (Discipline Bio Naturali).

Essere o definirsi sciamano in un contesto occidentale non è facile, c'è molta ignoranza riguardo la "guarigione" e lo "sciamanesimo". Si ha più un concetto di "stregone" che di un servitore dell'Energia.

Se solo le persone sapessero che sciamano è colui che sente e gestisce le energie sottili a scopo benefico del singolo e della collettività!

Più specificatamente, lo sciamano è colui che gestisce, manovra, cambia, le energie sottili nel micro e macro cosmo.

Per uno sciamano non c'è differenza tra macro e micro cosmo, sono la stessa cosa.

Sul concetto di guarigione, come detto in precedenza, c'è molta confusione, si ha il concetto e la speranza di incontrare un guaritore che ti guarisca, e ti guarisca da e solamente una "malattia".

Il concetto di guarigione per me ha un significato molto più ampio, ad esempio è fare uno salto evolutivo, oppure trasformare un credo mentale, una egregora o una emozione, o ancora, aumentare la felicità e la tranquillità in tutte le nostre sfere.

Nei miei seminari spiego che la guarigione non avviene solo quando sei davanti ad un guaritore o ad uno sciamano, ma può avvenire in ogni istante dell'esistenza: può nascere leggendo la frase di un libro, guardando la scena di un film, ascoltando la predica di un sacerdote durante la messa, cogliendo lo sguardo di un amico, o di tua moglie/marito, figlia/o.

Sono estremamente convinto che per ricevere una sessione sciamanica non bisogna essere persone particolari, certo che si deve sentire una sorta di richiamo e cogliere subito questo momento per poi lasciare che l'energia faccia ciò che è giusto per il ricevente o per il gruppo.

Detto questo, per ricevere un trattamento sciamanico è consigliabile essere persone aperte, assolutamente pronte, con uno stato mentale pari a zero; guarda caso i migliori risultati li ottengo con i bambini e con gli anziani.

Le persone di media età sono più mentali e questo non aiuta l'energia a fluire.

La mente è un sistema Binario e quindi selettivo, discriminativo, separatore, schematico. Le Energie Cosmiche invece sono Libere e hanno bisogno di libertà.

I Nativi affermano che perché l'energia della Madre Terra e del Padre Cielo fluiscano noi dobbiamo diventare "UN OSSO VUOTO".

Quando mi pongono la domanda "quando avviene un atto di guarigione?" rispondo come rispondeva Daskalos : "La Guarigione è nel momento preciso in cui la mela si stacca matura dal Melo", e in più, per far comprendere ancora maggiormente, mi permetto di aggiungere: "Il Grande Spirito non si permetterebbe mai di strappare la mela dal melo o di raccoglierla da terra".

Attraverso il metodo MAV (metodo Andrea Valdini) da me ideato in oltre 20 anni di attività, offro un percorso UNICO nel suo genere in grado di ACCELERARE IL PROCESSO DI GUARIGIONE.

Consiglio una sessione sciamanica e un percorso con il Metodo MAV a coloro che hanno il desiderio di scoprire e usare il proprio innato potenziale di autoguarigione.

Per maggiori informazioni contattami sarò felice di risponderti.

Andrea Valdini

Contattami

Andrea Valdini 
        Via Al Bigonzo 4, Z. I. Sud TV

        31030 Dosson di Casier (TV)
        Rifugio di Prema

 +39.333.3244494

info@andreavaldini.com